Cerca

Giornalisti: morto Franco Bruno, inviato Rai in Calabria

Cronaca

Reggio Calabria, 30 mag. (Adnkronos) - Un grave lutto ha colpito il giornalismo calabrese. E' morto ieri sera al policlinico di Reggio Calabria il giornalista Franco Bruno, 58 anni, inviato della sede regionale Rai della Calabria. Un male incurabile l'ha strappato alla vita nel giro di qualche mese. Nato a Reggio Calabria il 25 ottobre 1952, ha cominciato a coltivare la sua passione per il giornalismo sin dai tempi del liceo, il ''Campanella'' di Reggio Calabria, nel 1967.

Significativo il titolo del giornale scolastico: lo ''Spione''. Dopo gli studi in scienze politiche all'Universita' di Messina, ha seguito gli anni della rivolta per Reggio capoluogo. Da li' un'importante carriera giornalistica fino all'approdo in Rai nel 1979. Profondo cordoglio viene espresso dal segretario del Sindacato dei Giornalisti della Calabria, Carlo Parisi, e dal presidente dell'Ordine dei giornalisti della Calabria, Giuseppe Soluri, che ''a nome di tutti i giornalisti calabresi si stringono attorno alla moglie, ai due figli, alla famiglia tutta ed ai colleghi della sede regionale calabrese della Rai in un silenzioso abbraccio''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog