Cerca

Cinema: al Ca' Foscari Short Film Festival vince l'integrazione

Spettacolo

Venezia, 30 mag. - (Adnkronos/Cinematografo.it) - 'I love you, I love you not' (2011) di Marie Elisa Scheidt (Germania) e' il vincitore della prima edizione del Ca' Foscari Short Film Festival, la prima rassegna internazionale di cortometraggi concepita, organizzata e gestita direttamente dall'Universita' di Ca' Foscari di Venezia.

La cerimonia di chiusura svoltasi ieri sera nello storico atrio dell'Auditorium Santa Margherita ha visto trionfare un tema dolorosamente attuale quale l'integrazione, presentato in ogni sua forma dagli autori in gara, provenienti da scuole di cinema pubbliche e private di tutto il mondo. La giuria internazionale composta dall'italiano Valerio Mastandrea, dall'etiope Theo Eshetu e dall'uruguaiano Mario Handler ha premiato 'I love you, I love you not' per la padronanza del mezzo cinematografico e per l'uso artistico che riesce a farne.

Il cortometraggio narra, a meta' fra documentario e film di finzione, la triste vicenda di un uomo la cui vita, e quella delle persone a lui care, cambia radicalmente in seguito ad un colpo apoplettico. Un lavoro dalla grande perizia tecnica, drammatico come pochi, ma aperto ad un finale di speranza e unione. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog