Cerca

Bologna: Noe' (Udc), Merola crei agenzia per la famiglia e riveda calcolo Isee

Politica

Bologna, 30 mag. - (Adnkronos) - Il neosindaco di Bologna Virginio Merola "istituisca non un assessorato, ma un'Agenzia per la famiglia che sia un organismo snello e trasversale in grado di rimettere al centro la famiglia, soggetto principe attorno a cui ruota il sistema della sussidiarieta'". E' quanto chiede la consigliera regionale dell'Udc dell'Emilia Romagna Silvia Noe' che, oggi in conferenza stampa sotto le Due Torri, domanda anche al Comune "di rivedere le modalita' di assegnazione delle case pubbliche, garantendo il rispetto dei criteri di ottenimento e assicurando la rotazione" nell'occupazione degli alloggi.

Non solo. Noe' indica poi la revisione dell'Isee come "priorita' su cui mettiamo Merola alla prova nei primi cento giorni". "Ho gia' presentato questa proposta di riproporzianalizzazione dell'Isee in base al numero dei figli in Regione" ricorda Noe', convinta che serva "una commisurazione piu' equa" nel calcolo del reddito familiare, che dovrebbe cioe' scendere proporzionalemente all'aumento dei componenti di ciascun nucleo.

Tra le priorita' indicate dall'esponente Udc, anche "la revisione del decentramento dei servizi socio-sanitari". Infine Noe' lancia un appello a Merola "a confermare il 'no' all'assegnazione dei locali dell'ex centro sociale Livello 57, in via Battirame, alla nuova compagnia dell'ex Lazzaretto".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog