Cerca

Chiesa: Confindustria Lecce, monsignor Ruppi riferimento per famiglie

Cronaca

Lecce, 30 mag. - (Adnkronos) - ''La scomparsa di Monsignor Cosmo Francesco Ruppi rappresenta una grande perdita per tutti. Per 20 anni a capo della Chiesa leccese, e' sempre stato in prima linea, punto di riferimento culturale e sociale per le famiglie, per i giovani, per gli imprenditori''. Lo afferma il presidente di Confindustria Lecce, Piernicola Leone de Castris, a proposito della morte dell'ex arcivescovo del capoluogo salentino ed ex presidente della Conferenza episcopale pugliese.

''Un pastore al passo con i tempi - aggiunge - che ha fatto dell'accoglienza e della capacita' di ben comunicare le priorita' del suo mandato episcopale. Deciso, fermo, forte, coraggioso nelle scelte, di cui si assumeva in prima persona ogni responsabilita', lascia un vuoto incolmabile nella societa' civile e, in particolare, in tutti coloro che lo hanno conosciuto ed apprezzato anche per le opere tangibili che ci ha lasciato. Il valore del suo messaggio cristiano - conclude Leone De Castris - rimarra' fulgido esempio per la comunita' salentina che, idealmente, lo abbraccia nel suo ultimo viaggio''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400