Cerca

Emilia Romagna: il mondo delle professioni unito dalla 'Carta per le pari opportunita''

Economia

Bologna, 30 mag. - (Adnkronos/Labitalia) - In Emilia Romagna il mondo delle professioni e' unito sugli obiettivi della Carta per le pari opportunita' e l'uguaglianza sul lavoro, un decalogo contro le discriminazioni di genere promosso dai ministeri del Lavoro e delle Pari Opportunita'. Nei giorni scorsi a a Bologna, infatti, presso la sala 5 della Regione Emilia Romagna, la delegazione di Confprofessioni presieduta da Maria Paglia, ha siglato la Carta della Regione che garantisce un ambiente di lavoro che assicuri a tutti pari opportunita' e il riconoscimento di potenziale e competenze individuali.

"L'adesione della delegazione -ha sottolineato Paglia- rappresenta un importante impegno di responsabilita' sociale ed e' in linea con le iniziative messe in cantiere da Confprofessioni per lo sviluppo delle politiche di pari opportunita' anche nell'ambito della contrattazione di secondo livello".

Confprofessioni Emilia Romagna e un nutrito gruppo di imprese e studi professionali del territorio regionale attraverso la sottoscrizione della Carta "si impegnano nella lotta contro tutte le forme di discriminazione sul luogo di lavoro (genere, disabilita', etnia, fede religiosa, orientamento sessuale), valorizzando le diversita' all'interno dell'organizzazione aziendale e di studio, con particolare riguardo alla pari opportunita' tra uomo e donna". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog