Cerca

Trieste: provinciali, Ret (Pdl), sconfitti causa divisioni

Politica

Trieste, 30 mag. - (Adnkronos) - Il candidato sconfitto alle provinciali di Trieste, Giorgio Ret, imputa l'insuccesso della sua coalizione alle divisioni del centrodestra, che al secondo turno lo hanno visto sostenuto solo da Pdl, Lega nord, Partito pensonati e una Lista civica guidata dal sindaco uscente del Pdl, Roberto Dipiazza.

Secondo Ret, hanno pesato, "la totale divisione del centrodestra, lotte interne suicide, problemi molto personali tra i componenti dei vari gruppi".

Ret considera invece che i toni della campagna elettorale siano stati corretti, non solo tra lui e la sua avversaria Maria Teresa Bassa Poropat, ma anche tra i candidati sindaci di Trieste.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog