Cerca

Trieste: Cosolini, saro' sindaco degli italiani e degli sloveni

Politica

Triezte, 30 mag. - (Adnkronos) - "Io saluto tutti gli elettori, quando dico triestini e triestine intendo italiani, sloveni, tutti coloro che quotidianamente, vivendo con noi, contribuiscono a far vivere la nostra comunita', ne creano la ricchezza, vi partecipano". Cosi' il neo sindaco del centrosinistra di Trieste, Roberto Cosolini, ha risposto a un giornalista che scrive per il quotidiano locale in lingua slovena, 'Primorski Dnevnik', che alcuni giorni fa ha ricevuto una grave intimidazione davanti alla redazione (una pistola, presumibilmente giocattolo, un barattolo di solvente e una lettera minatoria). "Questa e' la natura di Trieste -ha concluso Cosolini- ed e' bellissimo essere sindaco in una citta' che ha queste caratteristiche".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog