Cerca

Amministrative: Zingaretti, finito rapporto fiducia tra Berlusconi e Italia

Politica

Roma, 30 mag. - (Adnkronos) - "Non c'e' piu' il rapporto di fiducia tra una leadership forte, che ha caratterizzato per molti anni la storia di questo Paese, e l'Italia". Lo ha affermato il presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti, ospite del Corriere Tv dove ha commentato i risultati elettorali.

"Penso sia una bellissima giornata per l'Italia perche' uno dei rischi piu' grandi che avevamo per il Paese era che si perdesse la possibilita di cambiare - ha aggiunto Zingaretti - oggi potremmo dire che siamo ridiventati una democrazia in cui c'e un nesso tra le cose che accadono e quello che accade nelle urne".

Secondo Zingaretti, infatti, il tema del dibattito politico degli ultimi mesi era legato a un fatto: "la percezione del sistema politico e non solo, che comunque il rapporto tra Silvio Berlusconi e l'Italia era indistruttibile e poteva accadere qualsiasi cosa, con il voto democratico e di fiducia nei confronti di questo leader si potesse fare di tutto". "Il voto dimostra che questa fase si e' conclusa e questo apre scenari nuovi - ha concluso Zingaretti - Non c'e' piu' il rapporto di fiducia tra una leadership forte, che ha caratterizzato per molti anni la storia di questo Paese, e l'Italia".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog