Cerca

Napoli: Fini, de Magistris di rottura, Lettieri non era alternativa

Politica

Pesaro, 30 mag. - (Adnkronos) - A Napoli, come a Milano, l'esito dei ballottaggi sfavorevole ai candidati di centrodestra e' dovuto alla mancanza di alternative valide. Se ne e' mostrato convinto il presidente della Camera e leader di Fli Gianfranco Fini tracciando un bilancio di questa tornata elettorale nel corso del festival della felicita' di Pesaro dove e' stato intervistato da Gianni Riotta.

Fini ha evidenziato che da un lato "c'era una sinistra che si sarebbe dovuta nascondere, che non aveva un biglietto da visita accattivante; eppure se un candidato di rottura come de Magistris si e' affermato e' perche' dall'altra parte e' stato messo un rispettabile signore, diciamola cosi', sospettato di rapporti con il segretario regionale Pdl" la cui permanenza in carica, ha sottolineato Fini, si sarebbe dovuta valutare come "problema di opportunita'" date le accuse mosse nei suoi confronti dall'autorita' giudiziaria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog