Cerca

Cosenza: sparatoria a Frascineto, ricostruita la dinamica

Cronaca

Cosenza, 30 mag. - (Adnkronos) - I carabinieri della Compagnia di Castrovillari hanno ricostruito la dinamica della sparatoria in cui e' stato ferito Gaetano Greco, pregiudicato della citta' del Pollino, insieme a un ragazzo di nazionalita' albanese che e' stato colpito solo di striscio.

Secondo quanto emerso dalle indagini, i due hanno avuto un diverbio con un gruppo di cinque persone con cui esistevano vecchi rancori. La discussione e' degenerata e due persone del gruppo piu' numeroso hanno estratto delle pistole esplodendo nove colpi contro Greco e l'albanese. Quattro colpi all'addome e due alle gambe hanno raggiunto il pregiudicato. Poi e' stato anche investito con un fuoristrada, che e' stato sequestrato e riporta tracce di sangue. L'investimento ha provocato la frattura di entrambe le gambe di Greco. La vittima ora si trova ricoverata all'ospedale di Castrovillari.

Miracolosamente i proiettili non hanno lesionato organi vitali, ma la prognosi e' ancora riservata. I carabinieri si sono attivati per rintracciare i responsabili e, d'iniziativa, hanno sottoposto a fermo i cugini Gennaro e Vincenzo Armentano (di 26 e 23 anni residenti rispettivamente a Cassano e Castrovillari), e il minorenne A. G. di 17 anni di Morano Calabro. Gli altri due soggetti coinvolti sono in corso di identificazione, i carabinieri hanno tuttavia gia' raccolto elementi utili in merito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog