Cerca

Yemen: Ashton scioccata da violenze, Saleh firmi accordo transizione

Esteri

Bruxelles, 31 mag. - (Adnkronos) - L'Alto rappresentante per la politica estera e di sicurezza comune, Catherine Ashton, si e' detta "sconvolta" per le violenze contro i dimostranti nello Yemen ed ha rinnovato l'appello al presidente Ali Abdullah Saleh perche' firmi l'accordo sulla transizione. "Sono scioccata e condanna nei termini piu' forti l'uso della forza e delle munizioni contro i dimostranti pacifici nella citta' di Taiz - ha detto la Ashton in una nota - Le notizie di attacchi a strutture mediche sono orribili, la repressione continua da parte del regime yemenita e le gravi violazioni dei diritti umani e del diritto umanitario internazionale non possono essere accettati".

Rinnovata la richiesta all'Alto commissario dell'Onu per i diritti umani perche' avvii un'inchiesta indipendente, il 'ministro degli Esteri' dell'Ue ha chiesto di nuovo al presidente Saleh di rispondere alle "legittime richieste del popolo yemenita per una transizione politica, di astenersi dalla violenza e di mettere fine agli abusi dei diritti umani: e' il momento, senza ulteriori pretesti, di firmare ed attuare l'iniziativa del Consiglio di cooperazione del golfo sulla transizione politica".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog