Cerca

Ue: Venezia, domani firma intesa per nuova sede Consiglio d'Europa

Politica

Venezia, 31 mag. - (Adnkronos) - Il Comitato dei Ministri del Consiglio d'Europa, rappresentato dai 47 Ministri degli Esteri, ha formalmente accreditato il nuovo ufficio del Consiglio d'Europa a Venezia: la vice segretaria generale, Maud de Boer Buquicchio, domani firmera' a Ca' Farsetti, alle ore 10, il protocollo d'intesa con il sindaco di Venezia, Giorgio Orsoni, che sancira' il trasferimento di alcuni locali, nelle Procuratie vecchie di Piazza San Marco, all'organizzazione europea.

Venezia sara' dunque, con questa nuova sede del Consiglio d'Europa, ancor piu' legata all'istituzione di Strasburgo la cui precipua finalita' e' la tutela dei Diritti dell'Uomo. L'iniziativa del Comune di Venezia, ancora una volta scelta come sede dei grandi organismi internazionali, intende rinsaldare il legame gia' da tempo esistente col Consiglio d'Europa, impegnato in questo momento nella missione piu' importante della sua storia: il dialogo interculturale, perche' l'Europa possa convivere in armonia con l'immigrazione, il cui contributo e' diventato indispensabile per la crescita della nostra societa'. Venezia e' stata antesignana nella soluzione del problema per la sua storica e lungimirante apertura ai popoli con cui ha avuto rapporti di scambio commerciali e culturali.

Inoltre, da piu' di vent'anni la Commissione per la democrazia attraverso il Diritto - che ha assistito i paesi dell'Est europeo a diventare democratici dopo la caduta del Muro di Berlino - si riunisce quattro volte l'anno in sessione plenaria alla Scuola Grande di San Giovanni Evangelista, tanto da essere comunemente conosciuta come Commissione di Venezia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog