Cerca

Governo: Formigoni, senza riforme nemmeno Batman vince le elezioni

Politica

Milano, 31 mag. - (Adnkronos) - "Senza le riforme ne' Batman ne' Superman vincerebbero le elezioni del 2013. E' quanto sostiene il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, che analizzando l'esito del voto delle amministrative ha sottolineato che "se il governo fara' le riforme legittimera' la candidatura di Berlusconi alla guida del Paese dal 2013. Attuando le riforme potremo portare a casa la vittoria e in quel momento avremo davanti un governo da guidare e un presidente della Repubblica da eleggere".

"L'ipotesi piu' naturale e' che Berlusconi venga eletto presidente della Repubblica -ha sottolineato Formigoni- e allora dovremo eleggere il nuovo leader attraverso delle elezioni primarie serie, non farlocche, con un bagno di democrazia, coinvolgendo milioni di persone".

In questo caso, Formigoni non si e' tirato indietro rispetto all'ipotesi che possa essere lui a candidarsi per le primarie spiegando pero' come il candidato primario resti l'attuale premier. In ogni caso, ha aggiunto "il Pdl dovra' affrontare il problema del nuovo leader non chiuso in una stanzetta di potere ma coinvolgendo il popolo perche' un leader deve essere riconosciuto e non puo' essere imposto".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog