Cerca

Cosenza: operazione 'White card', si ipotizza mercato carte credito clonate (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Cinque soggetti, tra titolari e dipendenti degli esercizi commerciali, sono stati sottoposti alla misura dell'obbligo di firma. A portare gli investigatori a ipotizzare l'esistenza di un mercato internazionale concorrono due circostanze. La prima e' che Imbrogno e' stato visto frequentare un gruppo di romeni con precedenti specifici per truffe con carte clonate; la seconda e' che sembra non sia mai entrato fisicamente nel ristorante dove le carte sono state clonate.

Nel corso della perquisizione eseguita questa mattina, nella sua abitazione e' stata trovata anche una carta d'identita' bianca, risultata rubata al Comune di Altilia (Cosenza). Il volume di prelievi finora si attesta attorno alle 50mila euro, ma la quantificazione, specificano i poliziotti, e' sicuramente per difetto. I proprietari delle carte non si erano accorti degli ammanchi perche' sono tutti milionari di varia nazionalita' (svedese, turca, tedesca e di altre parti del mondo) che sulle carte fanno piu' di un migliaio di movimenti al mese. Sono in corso le responsabilita' del complice all'interno del ristorante di Roma.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog