Cerca

Omicidio Scazzi: i giallisti si interrogano sulla morte di Sarah/Adnkronos (4)

Cronaca

(Adnkronos) - "Nelle indagini- spiega inoltre Giuttari- c'e' una grande confusione: con la scarcerazione di Michele Misseri c'e' piu' chiarezza per quanto riguarda le persone che hanno preso parte all'omicidio. Ma la scarcerazione smentisce tutto quello che e' stato fatto per nove mesi".

Cosa avrebbe fatto un commissario di fantasia capitato sul luogo del delitto? Sarebbe stato capace di raccogliere i fili di una vicenda cosi' ingarbugliata? La risposta di Giuttari e' lapidaria: "Un qualunque 'investigatore di carta' avrebbe risolto l'inchiesta in poco tempo facendo gli interrogatori nei tempi giusti".

Eppure, per Giuttari,"in un romanzo bisognerebbe introdurre qualche elemento in piu' per rendere la narrazione piu' difficile ed articolata. Ci dovrebbe essere un movente diverso dalla gelosia". Anche perche' "tutto quello che si e' verificato ad Avretana -rileva Giuttari- e' il frutto della banalita' del male perseguito ad ogni costo e per motivi assurdi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog