Cerca

Emilia Romagna: produzione industriale al +2,8% nei primi 3 mesi del 2011 (2)

Economia

(Adnkronos) - "I dati - ha commentato la presidente di Confindustria Emilia Romagna Anna Maria Artoni - confermano buone performance nel recupero del quadro economico generale, ma ancora lontane dai livelli pre-crisi". Non a caso, ha aggiunto, "le aspettative delle imprese per i prossimi mesi sono complessivamente positive, pur in un quadro ancora contraddistinto da grande incertezza". Confindustria chiede dunque di "rafforzare quelle azioni che possono essere di stimolo alla ripresa sia di carattere congiunturale, come gli investimenti pubblici, sia strutturale, come la riforma fiscale e la semplificazione" cui si aggiunge il tema del riassorbimento della disoccupazione che per Artoni "la vera emergenza da affrontare".

Su questo fronte, le ore autorizzate di Cassa integrazione guadagni di matrice anticongiunturale, sono scese dai circa 8 milioni e 749 mila dei primi tre mesi del 2010 ai quasi 2 milioni dell'analogo periodo del 2011. Tuttavia quelle autorizzate per interventi di carattere straordinario (subordinata agli stati di crisi o a ristrutturazioni) sono invece aumentate: circa 7,5 milioni, contro i quasi 6 milioni e 700 mila dell'analogo periodo dell'anno precedente. Per quanto concerne la Cig in deroga, i primi 3 mesi del 2011 hanno evidenziato un certo alleggerimento con un meno 34,6%. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog