Cerca

Intesa Sp: guida rimbalzo bancari in Borsa (+3,01%)

Finanza

Milano, 31 mag. - (Adnkronos) - Intesa SanPaolo continua a guidare il rimbalzo dei bancari in Borsa, favorito dalle indiscrezioni pubblicate dal oggi dal Wall Street Journal, secondo le quali la Germania starebbe valutando di abbandonare la propria posizione favorevole ad un riscadenziamento dei rimborsi dei titoli di Stato greci, aprendo cosi' la strada ad un nuovo pacchetto di aiuti che allontanerebbe la prospettiva di un default di Atene.

La prospettiva di un possibile default greco pesava sulle quotazioni dei bancari, per le inevitabili ripercussioni che avrebbe sugli altri Paesi ad elevato debito pubblico dell'Ue. Il titolo della banca, che la settimana scorsa ha avviato l'aumento di capitale da 5 mld e che ieri era venduto (-1,12%), guadagna il 3,01% a 1,814 euro, il migliore dei bancari del Ftse Mib. Bene anche i diritti (+13,88% a 0,1255 euro) e le risparmio (+2,71% a 1,518 euro).

Intesa Sp e' seguita ad un'incollatura da Unicredit (+2,93% a 1,582 euro). Denaro su tutto il comparto: Mps (+2,66% a 0,8685 euro, Mediobanca (+2,53% a 7,71 euro), Ubi Banca (+2,43% a 5,47 euro), Bpm (+2,35% a 1,919 euro), Banco Popolare (+2,03% a 1,806 euro). L'indice Ftse Italia All Share Banks e' il migliore degli indici settoriali di piazza Affari, guadagnando il 2,65%.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog