Cerca

Unita' d'Italia: il 2 giugno a Venezia spettacolo con Cacciari e David Riondino

Cronaca

Venezia, 31 mag. - (Adnkronos) - Un'accoppiata inedita, formata dal cantattore David Riondino e dal filosofo e politico Massimo Cacciari, accompagnata da un altro filosofo, in veste pero' di musicista, come Massimo Dona', con il suo Quartet, piu' la special guest, Paolo Damiani. Si preannuncia davvero come un evento unico e da non perdere ''L'Unita' d'Italia e' un'opera d'arte'', lo spettacolo promosso dalla Fondazione Pellicani, in collaborazione con la Presidenza del Consiglio comunale, l'Assessorato comunale alle Politiche Giovanili e la Municipalita' di Mestre Carpenedo, in programma giovedi' 2 giugno, alle ore 21, in piazzetta Pellicani.

L'appuntamento e' stato presentato questa mattina al Municipio di Mestre, con una conferenza stampa a cui hanno preso parte il presidente del Consiglio comunale, Roberto Turetta, il presidente della Municipalita' Mestre Carpenedo, Massimo Venturini, il segretario della Fondazione Pellicani, Nicola Pellicani.

Obiettivo dello spettacolo e' raccontare la nascita del nuovo Stato italiano attraverso la voce dei protagonisti di questa epopea, come Mazzini, Garibaldi e Cattaneo, ma anche di due filosofi: uno della stessa epoca, come Marx, ed un altro del nostro tempo, come Andrea Emo. Saranno cosi' riportate alla luce pagine poco conosciute o addirittura dimenticate, come la ''Controcanzone ai Fratelli d'Italia'' di Carlo Cattaneo, o ''Il governo dei preti. Romanzo storico dei vizi e le nefandezze del pretismo'', scritto da Giuseppe Garibaldi. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog