Cerca

Medicina: a Siena incontro di scienziati per vincere battaglia contro glioblastoma (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Erano presenti all'incontro Webster Cavenee (professore e direttore del Ludwig Institute for Cancer Research di San Diego), Paul Mischel (professore di patologia medica e direttore scientifico del Sakaria Biomarkers Program and condirettore del Cancer Stem Cell Program UCLA di Los Angeles), Ronald DePinho, (professore di Medicina della Harvard Medical School), Lynda Chin (professore di medicina oncologica del Dana Farber Cancer Institute di Boston), WKA Yung (presidente della NeuroOncology MDAndersen, Texas) e Timothy Cloughesy (professore e direttore della Neuro-oncologia della UCLA).

Siena Biotech e' da anni impegnata nella ricerca e nello sviluppo di farmaci contro il glioblastoma. La complessita', la rapidita' di progressione e l'alta percentuale di pazienti affetti da fenomeni di ''ricomparsa'' della malattia hanno reso necessario l'utilizzo di nuovi approcci che fossero in grado di capire i meccanismi che regolano i sistemi di comando e controllo delle cellule tumorali. Per fare questo Siena Biotech si e' focalizzata sulla modulazione farmacologica di alcuni meccanismi coinvolti nell'avvio e mantenimento della malattia e da lei stessa validati. I risultati ottenuti sino ad ora sono molto positivi e confermano l'impostazione scientifica iniziale di Siena Biotech e la efficacia delle sue piattaforme tecnologiche.

L'impostazione di ricerca neuro-oncologica di Siena Biotech potra' cosi' favorire l'incontro fra ricercatori e clinici e quindi aumentare la collaborazione internazionale e la possibilita' di identificare terapie efficaci contro i tumori cerebrali. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog