Cerca

Immigrati: vescovo di Noto, accoglierli senza se e senza ma

Cronaca

citta' del Vaticano, 31 mag. - (Adnkronos) - "Dobbiamo accoglierli senza se e senza ma". E' quanto avverte monsignor Antonio Stagliano', vescovo di Noto, in provincia di Siracusa, intervenendo alla Radio Vaticana, immediatamente dopo lo sbarco a Pozzallo, in provioncia di Ragusa, di oltre 900 immigrati giunti dall'Africa sub-sahariana.

"Noi cristiani - spiegato il presule - non possiamo non essere accoglienti perche' e' nell'altro che dobbiamo scorgere la presenza stessa di Cristo. Nel volto di queste mamme incinte, di questi bambini sofferenti, di questi uomini distrutti nel fisico e nell'anima si nasconde il volto di Dio. Le comunita' cristiane di questa diocesi - sottolinea il vescovo - si sono subito mobilitate per andare incontro a questi fratelli sofferenti. E questo e' il modo giusto per vivere e mettere in pratica il Vangelo".

Del resto, osserva ancora monsignor Stagliano', "non possiamo affrontare le politiche dell'accoglienza solo in termini politici, sociologici o economici. Occorre, invece, affrontarle con gli strumenti della fede e dell'amore. L'Italia si sta sforzando di farlo, mentre nel resto d'Europa - lamenta - c'e' ancora troppo egoismo, c'e' una visione dell'uomo eccessivamente individualista".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog