Cerca

2 Giugno: Modena, pronti 1.800 reggitori per il Tricolore da Guinnes dei primati (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Ad accompagnare l'interminabile drappo rosso, bianco e verde, ci saranno anche una parata di moto e auto storiche, bande cittadine, 7 motociclisti della scorta d'onore della polizia municipale, i gonfaloni degli enti locali, un gruppo di sbandieratori e 30 figuranti della Guardia civica cispadana. Con loro anche i labari e le bandiere delle associazioni d'arma e combattentistiche.

"Stimolare nella societa' una piu' marcata sensibilita' per la nostra identita' nazionale e i relativi valori fondanti espressi nella Costituzione", ma anche "tributare un omaggio a Modena per il ruolo di protagonista che, nell'ottica storico - patriottica, ha avuto nella genesi del Tricolore e nei primi moti risorgimentali per l'Unita' d'Italia. Onorare tutti gli Italiani, di ieri e di oggi, civili e militari, che hanno conquistato e difeso, anche con il sacrificio dellla vita, l'unita', la liberta', l'indipendenza, la sovranita', l'ordine e la sicurezza della Patria". Queste le motivazioni che hanno spinto la citta' a promuovere un'iniziativa che lo stesso Napolitano ha elogiato per la sua "originalita'".

In particolare, in una lettera al sindaco Giorgio Pighi, Napolitano aveva chiesto "una fotografia che renda giustizia al Tricolore, probabile detentore del Guinness dei primati in materia di bandiere". Da qui l'idea di regalare al Presidente l'album delle foto delle celebrazioni dei 2 e 3 giugno. A completare la grande festa di giovedi', sul palco di piazza Grande ci sara' Eugenio Finardi che interpretera' una versione rock dell'Inno di Mameli da lui stesso riarrangiata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog