Cerca

Pakistan: Marra, addio, carissimo Saleem

Esteri

Roma, 31 mag. - (Adnkronos) - "Oggi, a 150 chilometri da Islamabad, ha concluso la sua meravigliosa ed epica missione di giornalista l'amico carissimo e collega straordinario Syed Saleem Shahzad. Da molto tempo il nostro rapporto di amicizia e di lavoro e' stato pressoche' quotidiano". Il Direttore e Presidente di Aki e del Gruppo Adnkronos, appresa la notizia della morte di Syed Saleem Shahzad, l'ha cosi' commentata e ha trasmesso alla famiglia i segni del suo piu' profondo dolore.

"Non dimenticheremo mai le sue telefonate dalle zone piu' lontane del mondo -ha proseguito- e le sue illuminanti analisi su realta' sociali e culturali cosi' diverse dalle nostre. Avevamo messo in cantiere vari progetti per un interscambio di informazioni giornalistiche sempre piu' puntali e capillari fra quella tormentata regione del mondo e il nostro Paese, direi la nostra Europa, per avvicinare sempre piu', innanzitutto culturalmente, i popoli e le societa' del Medio Oriente e l'Italia e l'Europa".

"Ora - ha concluso Marra- quanto insieme progettato e programmato saranno altri, spero, a realizzarlo. Quello che nessuno potra' mai uccidere sara' il nostro ricordo di un uomo intrepido e di un collega bravo come pochi altri . Cosi' come nessun assassino potra' mai sopprimere i sentimenti di affetto e di amicizia che legavano tutti noi di Aki e dell'intero Gruppo Adnkronos a un uomo che intendeva il giornalismo anche come un'altissima missione culturale di pace. Addio, carissimo Saleem".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog