Cerca

Cultura: al via dal 9 al 12 giugno decima edizione de 'I dialoghi di Trani'

Cultura

Roma, 31 mag. - (Adnkronos) - Al tempo e alle sue due facce, quella oggettiva (politica, economica e sociale) e quella soggettiva intesa come memoria ed emozioni, e' dedicata la decima edizione de 'I dialoghi di Trani' (9-12 giugno 2011), uno dei piu' importanti appuntamenti culturali del Mezzogiorno e non solo. Quest'anno la manifestazione festeggia il decennale e promette un'edizione speciale, che cade proprio nel bel mezzo di un altro anniversario, i 150 anni dell'Unita' d'Italia.

La rassegna, promossa dalla Regione Puglia-Assessorato al Mediterraneo in collaborazione con l'Associazione culturale 'La Maria del Porto', con l'adesione del Presidente della Repubblica e la partecipazione del Comune di Trani, della Provincia di BAT, dell'Universita' degli Studi di Bari, viene anticipata a giugno e si espande anche nel centro storico oltre che nel Castello di Trani, fatto costruire da Federico II.

Nel corso della manifestazione, il tema del 'tempo', entita' impalpabile che pervade in modo cosi' pressante le nostre vite, sara' analizzata da una molteplicita' di voci e punti di vista. Da Nichi Vendola a Sergio Rubini, da Antonio Ingroia a Ritanna Armeni, da Giuseppe Laterza a Khaled Fouad Allam, da Alessandro Mari a Mario Desiati, Paolo Flores D'Arcais, Boris Bianchieri, Paolo Terni, Cesare De Seta, Patrizio Roversi e Siusy Blady, Giancarlo De Cataldo fino a Svetlana Broz, nipote di Tito che dopo lo scoppio della guerra in Jugoslavia ha deciso di lavorare come cardiochirurgo di guerra: intellettuali, attori, scrittori, giornalisti, uomini delle istituzioni e romanzieri guarderanno da diverse angolazioni il tema della rassegna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog