Cerca

Lombardia: Galli (Lega), rivedere trasferta Bruxelles del Consiglio regionale

Politica

Milano, 31 mag. (Adnkronos) - "Rivedere la trasferta del Consiglio regionale lombardo a Bruxelles". E' quanto chiede il capogruppo della lega al Pirellone, Stefano Galli, dopo aver appreso da un documento inoltrato ai gruppi consiliari del "che l'ufficio di presidenza ha organizzato per i giorni 20 e 21 giugno una bella trasferta di rappresentanza a Bruxelles. L'occasione -spiega- e' costituita dall'inaugurazione degli spazi riservati al Consiglio regionale presso la sede istituzionale di Regione Lombardia al Parlamento Europeo".

"Soggiorno in hotel e cena di gala -prosegue Galli-per una rappresentanza che sara' composta, cosi' si legge nel documento, da un massimo di 20 consiglieri regionali. Mi rendo conto perfettamente -sottolinea- dell'importanza e dei riflessi che le decisioni del Parlamento Europeo vengono ad assumere in ambito regionale e nazionale ma mi domando: non si sta esagerando? Che senso ha, in un momento di crisi economica e di tagli pesanti agli enti locali e ai bilanci pubblici in generale, spedire una delegazione di 'massimo 20 consiglieri regionali piu' 5 persone di staff' in Belgio? E dovrebbe pagare il solito pantalone lombardo?''.

''Ho gia' chiesto nella riunione dei capigruppo un drastico ridimensionamento dei partecipanti alla scampagnata. Posso comunque gia' affermare -conclude il rappresentante del Carroccio- che nessun consigliere del gruppo della Lega Nord fara' parte della delegazione''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog