Cerca

Lazio: carceri, in commissione sicurezza disagi di detenuti e agenti

Cronaca

Roma, 31 mag. - (Adnkronos) - La situazione delle carceri del Lazio e' stata oggetto di due audizioni della commissione Sicurezza, integrazione sociale, lotta alla criminalita', sollecitate dai consiglieri Isabella Rauti (Pdl) e Giuseppe Rossodivita (Lista Bonino-Pannella). Ad essere ricevuto per primo, il Garante dei diritti dei detenuti, Angiolo Marroni, che ha consegnato ai consiglieri il report dei primi cinque anni di attivita', accompagnandolo con i dati aggiornati a domenica scorsa sulle presenze di detenuti nelle case circondariali regionali.

Le presenze totali sono 6.598 (6.143 uomini e 455 donne) a fronte di una capienza regolamentare di 4.856 posti. Le situazioni piu' difficili si segnalano a Rebibbia, Regina Coeli, Viterbo.

Il Garante ha relazionato anche sulle recenti proteste sviluppatesi proprio a Regina Coeli e Rebibbia, dove i detenuti hanno raccolto firme e iniziato lo sciopero della fame per denunciare il malessere derivante dal sovraffollamento: ''A fronte di un problema cosi' drammatico, registriamo che le carceri di Rieti e Velletri non possono funzionare ancora a pieno regime per mancanza di personale. E non parlo solo di forze di polizia ma anche di mediatori culturali, figura chiave per interagire correttamente con i detenuti di altre nazioni e altre religioni''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog