Cerca

Lavoro: Reggio Emilia, finanziamenti per conciliazione con tempi familiari

Economia

Reggio Emilia, 31 mag. (Adnkronos/Labitalia) - Tornano, in provincia di Reggio Emilia, i finanziamenti per conciliare famiglia e lavoro."Nei giorni scorsi -informa con una nota Maria Mondelli, consigliera provinciale di parita'- sono stati pubblicati il decreto e l'avviso di finanziamento che rendono finalmente operativo l'articolo 9 della legge 53 dell'8 marzo 2000, che consente alle imprese di ottenere finanziamenti per progetti finalizzati alla conciliazione tra tempi di lavoro e tempi di cura della famiglia".

"Questi progetti -spiega Mondelli- possono consentire ai lavoratori e alle lavoratrici di usufruire di forme di flessibilita' oraria (part-time reversibile, telelavoro, banca delle ore, flessibilita' in entrata ed uscita), di favorire il loro rientro dopo un periodo di assenza per maternita' o congedi parentali, oltre che promuovere interventi e servizi innovativi in risposta alle esigenze di conciliazione tra vita professionale e vita familiare. Inoltre, possono essere proposti progetti che permettano ai titolari delle imprese, ai lavoratori autonomi ed ai liberi professionisti di attuare una sostituzione o una collaborazione anche attraverso lavoro subordinato, per esigenze legate alla maternita' o alla presenza di figli minori o figli disabili".

I progetti potranno avere una durata massima di 24 mesi e sono finanziabili con contributi in conto capitale a fondo perduto. Le scadenze per la presentazione delle domande per il 2011 sono il 18 luglio ed il 28 ottobre. Per ogni informazione, rivolgersi all'ufficio provinciale della consigliera di parita'.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog