Cerca

Fisco: Cagliari, accordo Camera Commercio e sindacati

Economia

Cagliari, 31 mag. - (Adnkronos) - Servizi, turismo e terziario: un accordo per ridurre la pressione fiscale sui lavoratori. Lo hanno firmato stamani la Confcommercio provinciale di Cagliari con i sindacati dei lavoratori Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e UilTucs-Uil e consente ai dipendenti delle aziende aderenti di godere di una tassazione agevolata del 10% sulle voci retributive ricevute a titolo di incremento della produttivita' (straordinari, lavoro in turni, notturno, festivo, domenicale, extra, etc), per il periodo di imposta 2011.

''Si tratta di un accordo importante - commenta Giancarlo Deidda, presidente di Confcommercio Cagliari - che consentira' ai lavoratori dipendenti delle nostre imprese di poter disporre di maggiori risorse che, auspichiamo, possano servire per mettere in moto l'economia locale che stenta ancora a mostrare segni di vitalita'''.

L'accordo riguarda i contratti su terziario e servizi e turismo sottoscritti da Confcommercio e, pur non traducendosi in vantaggi diretti per le imprese associate, consente ai lavoratori di beneficiare di una riduzione della pressione fiscale sulle voci della retribuzione legate alla produttivita', aumentando cosi' la retribuzione netta percepita.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog