Cerca

Governo: Salvini, Lega non morira' per Berlusconi

Politica

Roma, 31 mag. - (Adnkronos) - "Berlusconi e' stato sciocco a sostenere che sono senza cervello quelli che non la pensano come lui. Maroni non l'avrebbe mai detto: la Lega non e' nata a destra e non morira' a destra, figuriamoci se morira' per Berlusconi. Non siamo disposti a morire per nessuno". Lo afferma Matteo Salvini, europarlamentare della Lega Nord, ai microfoni della 'Zanzara' su Radio 24, aspicando che il premier "abbia capito la legnata amministrativa e acceleri quelle riforme che la gente chiede".

Quanto a un'eventuale successione al premier, "se si cambia allenatore - riflette Salvini riferendosi al premier - si finisce peggio: decidera' Berlusconi il suo successore, e il governo ora deve darsi da fare". Mentre sul neosindaco di Milano,"se Pisapia ci proporra' delle cose intelligenti - assicura - noi lo voteremo. Faremo un'opposizione seria e costruttiva". A partire dalle moschee: "Scenderemo in piazza - assicura - a dire no alla moschea a Milano". Mentre sui rom: "Si, se si seguira' il progetto di Maroni", precisa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400