Cerca

Firenze: gdf scopre negozio pirata on line, denunciato titolare

Cronaca

Firenze, 31 mag. - (Adnkronos) - La Guardia di Finanza di Firenze, in collaborazione con quella di Arezzo, ha messo 'off-line' la piu' vasta rete di diffusione di opere videoludiche non autorizzate, individuata su server collocati in Italia. Il gestore di un'edicola di un paese nella provincia di Roma gestiva due siti dai quali era possibile scaricare gratuitamente non solo videogiochi, ma anche files video, musicali, software, e-book e perfino fumetti. Tutto online e tutto rigorosamente 'pirata'.

Il suo negozio virtuale era diventato un punto di riferimento nazionale per il download e la condivisione, illegale, di videogiochi. Gli oltre centomila utenti iscritti, infatti, potevano attingere da un vasto catalogo di oltre 380.000 files, moltissimi dei quali coperti da copyright. Ora nei siti compare solo il logo della Guardia di Finanza di Firenze che, segnala l'avvenuto sequestro. Ovviamente non e' piu' possibile il download. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog