Cerca

Amministrative: Morganti (Lega Nord), riflettere su nostra battuta d'arresto

Politica

Firenze, 31 mag. - (Adnkronos) - ''Inutile nascondersi. Abbiamo avuto una battuta d'arresto''. Stigmatizza cosi' Claudio Morganti, segretario della Lega Nord Toscana nonche' eurodeputato del Carroccio, i risultati dei ballottaggi. ''Adesso bisogna riflettere attentamente - afferma Morganti - e analizzare gli errori commessi. Il popolo sovrano ci ha dato un segnale importante e tale lezione dovra' servire per mettere le basi e ritornare a vincere. Adesso e' importante pianificare concretamente i programmi e le riforme da fare nei prossimi mesi''.

Secondo l'onorevole Morganti, ''la Lega Nord, dopo questa tornata elettorale, dovra' essere l'organo trainante del Governo, imponendo la realizzazione di quella riforma fiscale che le imprese e le famiglie stanno attendendo da tempo. Ci dovra' essere una calendarizzazione precisa delle riforme da fare, altrimenti questa alleanza (riferendosi a quella con il Pdl, ndr) non ha piu' ragione di esistere''.

''Dobbiamo ritornare ad essere ancora di piu' in mezzo alla gente, ascoltare le istanze dei cittadini per poi portarle ancora piu' convitamente nelle Istituzioni. Nei prossimi giorni - termina Morganti - dobbiamo fare il tagliando e la revisione al motore della Lega Nord Toscana per farla ripartire piu' forte e piu' concreta di prima''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog