Cerca

Firenze: uccise collega della quale si era innamorato, condannato a 15 anni

Cronaca

Firenze, 31 mag. - (Adnkronos) - Uccise a coltellate, l'8 giugno 2010, una collega della quale si era innamorato. Oggi il tribunale di Firenze ha condannato a 15 anni di reclusione l'omicida, il 26enne Mauro Iorio. La vicenda si svolse nella casa della vittima, Raffaella Ingrassia, 44 anni. Quel giorno, come spesso accadeva, la donna era sola in casa, e Iorio ando' da lei.

A un suo rifiuto, Iorio le sferro' delle coltellate e la lascio' cadavere in un lago di sangue. A dare l'allarme furono delle amiche della Ingrassia, che la aspettavano per cena. Vittima e assassino lavoravano in un supermercato. Il processo si e' svolto con rito abbreviato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog