Cerca

Rifiuti: Di Paolo, basta falsita' e demagogia su piano Lazio, occorre serieta'

Cronaca

Roma, 31 mag. - (Adnkronos) - "Il Piano regionale dei rifiuti non e' da rifare ne', tantomeno, e' stato riscritto: chi lo afferma dice una sciocchezza, dimostrando di non conoscere la materia. Alla luce di tante dichiarazioni singolari, mi preme, quindi, ribadire quanto gia' piu' volte esplicitato. Dopo l'adozione e la presentazione alla stampa lo scorso 19 novembre, il Piano e' stato sottoposto alla procedura di Valutazione ambientale strategica (Vas)". Lo ha dichiarato l'assessore regionale alle Attivita' produttive e alle Politiche dei rifiuti del Lazio, Pietro Di Paolo.

"Delle osservazioni pervenute, circa 150 contenute in 22 documenti - prosegue - 30 sono state considerate valide. Il nuovo testo e' stato quindi ridiscusso e riadottato dalla giunta. Il Piano, che le 30 prescrizioni non hanno modificato nella sostanza, e' disponibile in Consiglio regionale dallo scorso 23 maggio. I nuovi documenti sono stati inseriti sul sito internet istituzionale. Questi sono fatti, il resto e' demagogia, a voler essere buoni".

"Il Piano dei Rifiuti, e chi ha gia' governato questa Regione dovrebbe saperlo, deve, per legge, contenere i criteri di localizzazione dei nuovi impianti, e non individuare i siti. Vorrei invitare tutti, per l'ennesima volta, al senso di responsabilita' e alla dialettica politica fondata sulla serieta'", ha concluso Di Paolo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog