Cerca

Batterio killer: assessore veneto fa scorpacciata di cetrioli 'a km 0' (3)

Cronaca

(Adnkronos) - ''Anche da noi sono arrivati cetrioli spagnoli, che coprono soprattutto i mesi delle primizie e la cui importazione si e' drasticamente ridotta dai 2300 quintali di aprile ai 148 di maggio. In ogni caso - ha ribadito Manzato - i consumatori possono contare sul prodotto nazionale e veneto, che viene da sempre controllato a partire dalle aziende e in tutta la filiera, fino alla ristorazione e alla distribuzione, con analisi di laboratorio, verifiche anche di tracciabilita', controllo del personale addetto e sistema haccp''.

''I rilievi, condotti dai carabinieri del Nas, dalle Ulss e dalla polizia locale, hanno riscontrato irregolarita' (comprese quelle amministrative) nel 4,5 per cento del totale italiano, percentuale ''fisiologica'' che si riduce a livelli minimi dell'1,7 per cento in Veneto, che e' inoltre l'unica regione che effettua controlli supplementari. Insomma - ha concluso Manzato - consumate sicuri il cetriolo veneto e gli altri prodotti di casa nostra''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog