Cerca

Gay: Gay center, striscioni Militia Christi contro Europride all'Esquilino

Cronaca

Roma, 1 giu. - (Adnkronos) - "Militia Christi non perde occasione per tacere e fare provocazioni che fomentano l'odio. Gli striscioni contro l'Europride affissi nel villaggio dell'Esquilino vanno non solo rimossi fisicamente ma anche culturalmente e politicamente". Lo dichiara in una nota il portavoce del Gay Center Fabrizio Marrazzo.

"Chi non ha altri strumenti se non l'offesa e l'oltraggio per esprimere le proprie posizioni eviti di commettere quelli che sono veri e propri reati contro le persone - aggiunge - Minare una manifestazione pacifica e di tutta la citta', che si esprime nella sua pluralita' e nell'uguaglianza delle differenze, come deve essere l'Europride, che ha anche risonanza europea, e' da insipienti politici".

"Non vorremmo assistere a colpi di coda fondamentalisti ed estremisti tra chi affigge manifesti e chi vuole sporcare i monumenti storici e il Colosseo in cerca di chissa' quale visibilita' a danno di tutti", conclude.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog