Cerca

Sanita': Cisl Abruzzo, prima emergenza socio-economica della Regione (2)

Cronaca

(Adnkronos) - ''Quello che manca in Abruzzo, e lo diciamo anche al Commissario Chiodi- aggiunge infine Spina- e' il coraggio del confronto, del dibattito e del coinvolgimento. La Cisl non ha timore di condividere scelte difficili, se hanno come obiettivo finale quello del bene comune. Per questo e' necessario riaprire il tavolo sulla sanita', per rappresentare i punti di difficolta' che vengono rilevati ed informare i lavoratori e i pensionati su cio' che si sta facendo e s'intende fare in tempi certi, per riformare la sanita' nella nostra Regione".

"Non abbiamo condiviso e non condividiamo una politica che guardi solo al risanamento contabile, - conclude Spina - incapace di offrire ai cittadini un'alternativa credibile al ricovero ospedaliero. L'ampliamento dell'offerta dei servizi sul territorio procede lentamente e la riorganizzazione dei servizi socio-sanitari non decolla. Vogliamo essere 'attori coscienti' del cambiamento. Questo puo' avvenire solo con un confronto trasparente, perche' la sanita' necessita di un salto culturale".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400