Cerca

Pdl: per Alfano reggente accelerazione nella notte, ieri cena da Schifani

Politica

Roma, 1 giu. (Adnkronos) - Angelino Alfano assumera' la reggenza del Pdl in qualita' di segretario politico. La sua nomina verra' formlizzata all'ufficio di presidenza di oggi pomeriggio a Palazzo Grazioli. Secondo fonti parlamentari della maggioranza Silvio Berlusconi avrebbe deciso di affidare il nuovo incarico al Guardasigilli nella tarda serata di ieri dopo una serie di incontri e contatti telefonici.

A quanto si apprende da fonti parlamentari della maggioranza, ieri c'e' stata una cena decisiva a Palazzo Madama, organizzata dal presidente del Senato Renato Schifani alla quale hanno partecipato lo stesso ministro della Giustizia e molti esponenti ex An (tra questi il coordinatore nazionale Ignazio La Russa e il capogruppo la Senato del partito Maurizio Gasparri). Dall'incontro e' emerso il via libera politico alla nomina di Alfano come reggente del partito. Secondo le stesse fonti il tridente di via dell'Umilta' dovrebbe restare in carica, almeno fino a quando non verra' convocato il Consiglio nazionale del Pdl per modificare lo statuto.

Secondo le ultime indiscrezioni raccolte in Transatlantico a Montecitorio, la scelta del successore di Alfano al ministero della Giustizia potrebbe essere l'occasione giusta per un mini rimpasto di governo che comprenderebbe la nomina anche del nuovo ministro delle Politiche comunitarie, posto ancora vacante dopo la fuoriuscita del finiano Andrea Ronchi. C'e' grande movimento nel partito in attesa delle decisioni dell'ufficio di presidenza. Oggi, a quanto si apprende, il ministro degli Esteri Franco Frattini, uno dei promotori di 'Liberamente' incontrera' i suoi per fare il punto della situazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog