Cerca

Musei: Galan conferma Parisella a quello della Liberazione in Via Tasso

Cultura

Roma, 1 giu. (Adnkronos) - Antonio Parisella e' stato confermato alla presidenza del Museo storico della Liberazione in Via Tasso a Roma per un triennio, fino al 27 aprile 2014. La conferma, effettuata con decreto del 28 aprile scorso dal ministro dei Beni culturali, Giancarlo Galan, e' appena stata comunicata al Museo. Parisella era stato nominato nominato alla presidenza del Museo storico della Liberazione nell'aprile 2001 dalll'allora ministro Giovanna Melandri, in sostituzione di Paolo Emilio Taviani, che l'aveva proposto per l'incarico, e confermato dai successivi ministri (Urbani, Buttiglione, Rutelli).

''Mi sembra che la mia conferma alla guida del Museo proprio alla vigilia della Festa della Repubblica e dell'anniversario della Liberazione di Roma -dichiara Parisella in una nota- indichi che al Ministero e' stato apprezzato il lavoro che, con i collaboratori e amici che lavorano con noi abbiamo intrapreso per la salvaguardia della vita stessa e dell'autonomia dell'istituzione e per gettare le basi del suo consolidamento e del suo sviluppo''.

''In questo lavoro non siamo stati lasciati soli -aggiunge- perche', oltre agli uffici che si occupano di noi, abbiamo avuto vicini e partecipi migliaia di cittadini, numerose sedi dell'ANPI, dell'ARCI, della CGIL e di altre associazioni, il Comune di Roma, la Provincia di Roma e la Regione Lazio. Il loro impegno ha piu' adeguatamente supplito ai tagli finanziari dovuti alla politica governativa''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog