Cerca

Turismo: all'isola del Giglio sui sentieri dei minatori e dei cavatori (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Il Museo della mineralogia e della geologia - Nato nel 2004 da un'idea di Alessandro Fei che ha donato all'Isola una sua collezione privata di minerali del Giglio, il museo ospita 800 pezzi di misura centimetrica e 300 pezzi visibili al microscopio. Ad oggi quattro sono le sezioni: una dedicata ai minerali, una allestita con un microscopio per la consultazione dei micro minerali, la miniera e una in fase di allestimento arricchita con volumi che costituiranno l'archivio storico mineralogico dell'Isola a cui si aggiunge una piccola sezione con foto dei monumenti italiani costruiti con il granito gigliese.

Il programma - Appuntamenti al via giovedi' 2 giugno alle 21 alla Rocca Pisana di Giglio Castello con ''Micro Giglio - Le meravigliose geodi dell'Arenella'' a cui seguira' la tavola rotonda dal titolo ''I sentieri geomineralogici dell'Isola del Giglio'' con interventi di Sergio Ortelli, sindaco dell'Isola del Giglio, Samantha Brizzi, presidente della Pro Loco, Walter Rossi, presidente del Consorzio Maremmare e numerosi studiosi e addetti ai lavori.

Durante la tavola rotonda Alessandro Fei, direttore del Museo della mineralogia e della geologia dell'Isola del Giglio presentera' il progetto dei sentieri geomineralogici come strumento innovativo per comprendere i meccanismi che hanno portato alla formazione dell'isola attraverso lo studio dei tracciati trasformati in un museo a cielo aperto. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog