Cerca

Incidenti: da Firenze Pdl iniziativa popolare per reato omicidio stradale (2)

Cronaca

(Adnkronos) - ''E' assurdo che un borseggiatore che viene colto in flagranza a rubare un portafoglio su un autobus viene arrestato, e chi uccide con l'auto ubriaco o drogato, non si fa neanche un giorno di galera - ha detto il sindaco Renzi -. Ringrazio le associazioni Guarnieri e Borgogni che si sono battute con determinazione per approntare questa legge di iniziativa popolare. La portero' anche all'attenzione dell'Anci, perche' quella della prevenzione degli incidenti stradali deve essere una delle priorita' di azione per le amministrazioni locali e le istituzioni a ogni livello''.

Renzi ha anche presentato il piano per la sicurezza stradale di Firenze, che prevede la riduzione della mortalita' sulle strade di 58 unita' da qui al 2020. Tra i protagonisti della nuova pdl la Fondazione Lorenzo Guarnieri, che prende il nome da un ragazzo di 17 anni che proprio nel giugno dello scorso anno venne ucciso, mentre era in scooter alle Cascine, da un automobilista che guidava sotto l'effetto della droga. ''Quell'uomo - ha detto oggi il padre, Stefano Guarnieri - non ha fatto un giorno di galera e domani riprendera' la patente''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog