Cerca

Fisco: immobili fantasma, regolarizzati 560 mila per 415 mln

Economia

Roma, 1 giu. - (Adnkronos)- Sono 560.837 gli immobili 'fantasma' regolarizzati al 30 aprile scorso, termine ultimo per l'accatastamento spontaneo di immobili mai dichiarati. Questa regolarizzazione ha portato ad un incremento di rendita catastale pari a 415.500.148 euro. Sono i dati dell'Agenzia del Territorio, presentati nel corso di una conferenza stampa a Roma, alla presenza del direttore Gabriella Alemanno, che ha presentato oggi il consuntivo dell'attivita' di regolarizzazione dei fabbricati mai dichiarati al Catasto o che hanno subi'to variazioni non dichiarate dalla parte.

Attraverso un innovativo processo di fotoidentificazione, basato sulla sovrapposizione delle ortofoto aeree ad alta risoluzione alla cartografia catastale, ha riferito l'Agenzia del Territorio, e' stato possibile individuare n. 2.228.143 particelle di Catasto terreni, all'interno delle quali sorgono dei fabbricati non presenti nelle banche dati catastali.

Su n. 1.065.484 particelle, i tecnici dell'Agenzia hanno gia' completato l'accertamento, da cui e' emerso che, per 572.503 di queste, gli immobili rilevati non posseggono i requisiti per l'accatastamento. All'interno delle rimanenti n. 492.981, invece, sono state identificate n. 560.837 unita' immobiliari urbane la cui regolarizzazione ha prodotto un incremento di rendita catastale pari a 415.500.148,00 euro. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog