Cerca

Industria: Prometeia-Intesa, fatturato manifattura +1,9% nei prossimi 5 anni

Economia

Milano, 1 giu. - (Adnkronos) - L'industria italiana nei prossimi cinque anni e' destinata a una crescita moderata. Dopo il rimbalzo del 2010, con un incremento del fatturato del 5,7%, il manifatturiero italiano registrera' una crescita dell'1,9% a prezzi costanti fra il 2011 e il 2015. La domanda mondiale favorevole e una buona competitivita' sosterranno le imprese, con l'export in crescita a tassi medi vicini al 4,5%. Secondo il rapporto Analisi dei Settori Industriali realizzato da Intesa Sanpaolo e Prometeia, la domanda interna, invece, non potra' offrire significative opportunita' di crescita, perche' penalizzata in particolare dalle difficolta' delle famiglie e dalla debolezza delle costruzioni.

Per Gregorio De Felice, capo economista di Intesa Sanpaolo, e' in atto "una ripresa importante" a cui il modello italiano reagisce "con la flessibilita' delle piccole e medie imprese". L'Italia, continua l'economista, in determinati settori sta facendo meglio di Francia e Spagna, mentre e' ancora indietro rispetto alla Germania, dove le imprese sono "piu' strutturate e piu' supportate dal sistema Paese".

La competizione internazionale, secondo il rapporto, manterra' elevate le pressioni sui margini anche nei prossimi anni. La redditivita' operativa media delle imprese manifatturiere italiane potra' migliorare per il processo di selezione e per il sostegno dato dalla crescita del fatturato e superera' di poco il 7% nel 2015, contro il 3,3% del 2009. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog