Cerca

Toscana: Staccioli, da Regione solo spot sull'imprenditoria giovanile

Economia

Firenze, 1 giu. - (Adnkronos) - ''La promozione dell'imprenditoria giovanile? E' soltanto uno spot pubblicitario dato che, al problema dei giovani, la Giunta ha voluto sommare quello dei lavoratori che usufruiscono degli ammortizzatori sociali. Servono due proposte di legge distinte con risorse ben definite per aiutare in tutto e per tutto queste due categorie''. E' lapidaria Marina Staccioli, vicecapogruppo della Lega Nord Toscana e membro della Commissione Attivita' Produttive del Consiglio regionale, nel commento alla proposta di legge n° 73 della Giunta Regionale di modifica alla L.R. 29 aprile 2008 n. 21 ''Promozione dell'imprenditoria giovanile''.

''E' una pdl - afferma Staccioli - che dovrebbe rientrare nei progetti sui giovani, tanto decantati da Enrico Rossi, ma che posta in questa forma mettera' i bastoni tra le ruote allo sviluppo delle idee imprenditoriali giovanili. Infatti, mentre prima venivano stanziati 5 milioni di euro solo per l'imprenditoria giovanile, con questa modifica alla legge i 5 milioni di euro dovranno coprire anche le donne e le persone in cassa integrazione o in mobilita' di qualsiasi eta'. Questa non e' una soluzione funzionale ne' risolutiva''.

''La Regione si deve impegnare in maniera pragmatica con un progetto anche per chi usufruisce degli ammortizzatori sociali, senza andare a togliere risorse a quello per i giovani'', osserva la consigliera regionale della Lega Nord. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog