Cerca

Barletta: prostituzione e sequestro persona, 2 arresti (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Anche in questa circostanza, l'uomo avrebbe picchiato le due ragazze che lamentavano di essere stanche di quella vita. Ieri mattina una delle vittime ha chiesto a Eugenia Militaru, di poter uscire di casa per andare a prendere un caffe', ma glielo ha impedito chiudendo la porta a chiave. La ragazza, approfittando di un momento di distrazione della donna, ha guadagnato l'uscita scappando scalza per strada e utilizzando alcuni passanti come scudo. All'arrivo della volante ha indicato agli agenti l'abitazione all'interno della quale la sua connazionale era ancora segregata.

La porta era chiusa a chiave e guardando da una vetrata semi infranta, gli agenti hanno notato una ragazza chiedere disperatamente aiuto. Dopo alcuni minuti sono giunti Militaru e il marito Maghiran. Gli agenti, che si erano appostati in attesa del loro arrivo, hanno fatto irruzione in casa cogliendo Maghiran mentre picchiava la moglie, ritenuta colpevole di essersi fatta scappare la ragazza. Le due vittime sono state accompagnate al pronto soccorso per essere sottoposte ai controlli ed alle cure del caso. Maghiran si trova nel carcere di Trani mentre la moglie e' agli arresti domiciliari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog