Cerca

Immigrati: Napolitano, chiusura e isolamento non sono risposta

Politica

Roma, 1 giu. - (Adnkronos) - "In Italia, come anche in Europa e in altri continenti l'accentuazione del fenomeno migratorio va verso i contesti urbani. Non possiamo sottovalutare le difficolta' di una simile sfida. Sarebbe illusorio credere che l'esclusione, la chiusura e l'isolamento possano offrire risposta a tale inarrestabile dinamica". E' questo il messaggio inviato dal presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, in occasione della conferenza internazionale di Roma sulla 'Citta' interetnica' che si sta svolgendo in Campidoglio nella sala della Protomoteca alla presenza, tra gli altri, del sindaco Gianni Alemanno, del vicepresidente del Senato Emma Bonino.

Secondo Napolitano "e' sempre piu' urgente definire una nuova politica sulla diversita' culturale e l'integrazione che poggi sulla consapevolezza delle trasformazioni urbane e sociali in atto e sulla conoscenza del complesso fenomeno migratorio".

"A tal riguardo il contributo di idee da parte dell'organizzazione internazionale delle migrazioni e del sistema della Nazioni Unite si rivela ancora una volta prezioso". Napolitano ha poi concluso confidando che dai lavori della conferenza possano scaturire "nuovi e significativi spunti di riflessione e di approfondimento sul futuro della citta' interetnica anche nell'ambito dell'organizzazione delle Nazioni Unite".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog