Cerca

Imperia: inchiesta Boccallatte, nuove contestazioni e altri cinque indagati

Cronaca

Genova, 1 giu. - (Adnkonos) - Altre cinque persone sono state iscritte nel registro degli indagati e sottoposte a perquisizione nell'ambio dell'inchiesta che ha potato agli arresti domiciliari il 19 maggio scorso Gianfranco Boccallatte, presidente del Tribunale di Imperia, per millantato credito e corruzione in atti giudiziari.

Oggi i carabinieri della procura di Torino, insieme con i carabinieri del comando provinciale di Imperia, hanno eseguito i decreti di perquisizione nei confronti di: Massimo Capurro , cancelliere al Tribunale di Sanremo, indagato per il reato di peculato continuato in concorso; Antonio De Felice, avvocato in Sanremo, indagato per peculato continuato in concorso; Erika Cannoletta, gia' giudice onorario di Tribunale del Tribunale di Sanremo, indagata per peculato continuato in concorso; RiccardoBosio, indagato per corruzione attiva in atti giudiziari; Pietro Benza, indagato per corruzione attiva in atti giudiziari.

Boccalatte ora e' anche accusato di peculato oltre che di millantato credito e corruzione in atti giudiziari. Con la custodia cautelare del presidente del Tribunale i Imperia, la procura di Torino aveva ottenuto la custodia cautelare in carcere per il suo autista Giuseppe Fasolo, per un pregiudicato calabrese, Michele Leonardo Andreacchio e per Nicola Sansalone. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog