Cerca

Perugia: truffe ad imprenditori, una denuncia

Cronaca

Perugia, 1 giu. - (Adnkronos) - I carabinieri di Assisi hanno denunciato un uomo che ritengono responsabile di aver tentato truffe milionarie a vari imprenditori. E' iniziato tutto circa un anno fa, quando un uomo distinto ha preso contatti con i proprietari di un importante struttura alberghiera di Assisi facendo offerte di acquisto a sette zeri: l'uomo, un perugino 50enne, aveva appunto millantato di essere l'amministratore delegato di un fondo monetario del Dubai e di essere riuscito ad ottenere tale prestigioso incarico grazie alla sua amicizia con il figlio dell'Emiro di quel paese. Il suo mandato era quello di comprare un importante hotel ad Assisi senza limiti di spesa.

Grazie ai suoi modi cortesi, l'uomo era riuscito a conquistare la fiducia dei diversi proprietari dell'hotel, convincendoli addirittura a porre in essere una vera e propria scissione societaria con tanto di accordi davanti ad un notaio al quale erano stati consegnati, per il solo compromesso, assegni, guarda caso in busta chiusa, per un milione e mezzo di euro.

Ma al momento di firmare l'accordo, l'uomo aveva cominciato a manifestare dubbi su uno dei soci asserendo che lo stesso non poteva vendere le quote societarie in quanto vincolate e pertanto aveva messo uno contro l'altro i proprietari dell'hotel: il suo obiettivo era quello di innescare un clima di sospetto tra gli stessi soci al chiaro scopo di non giungere a conclusione dell'affare volendone attribuire alla parte venditrice le responsabilita' in modo cosi' da ottenere un risarcimento milionario. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog