Cerca

Stragi naziste: eccidio Stazzema, Gip dice no a archiviazione per Baugmart

Cronaca

Lucca, 1 giu. - (Adnkronos) - Sono state accolte le richieste della Provincia di Lucca e del Comune di Stazzema per l'ultimo processo riguardante la Strage di Sant'Anna. Il Giudice per le indagini preliminari, nell'udienza di questa mattina alla Procura militare di Roma, infatti, ha rigettato la richiesta, presentata dal pubblico ministero, di archiviazione per Alfred Baugmart, indagato per la strage, accogliendo cosi', le richieste avanzate dall'amministrazione provinciale e dal Comune, rappresentati rispettivamente all'udienza di Roma dall'assessore Maura Cavallaro e dal sindaco Michele Silicani.

L'ente di Palazzo Ducale, all'indomani della richiesta di archiviazione del procedimento a carico dell'ex sergente delle SS, individuato dall'Autorita' giudiziaria come uno dei presunti responsabili dell'eccidio del 12 agosto 1944, si era costituita parte civile nel processo penale.

''E' molto significativa - commenta il presidente della Provincia di Lucca, Stefano Baccelli - la decisione presa dal Gip che, ordinando al pubblico ministero di formulare il capo di imputazione entro 10 giorni, non ha solo rigettato la richiesta di archiviazione, ma ha giudicato inutili ulteriori indagini. Una decisione che dimostra come sia stata riconosciuta la validita' della posizione della Provincia in questo procedimento''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog