Cerca

Caso Claps: testimone, Restivo era agitato giorno scomparsa Elisa (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Di un Restivo ''agitato'' non ha parlato solo Motta ma anche un'altra testimone, Paola Santarsiere, amica di Elisa e conoscente di Restivo. Lo incontro' una settimana dopo la scomparsa di Elisa Claps e gli sembro' nervoso, ha detto. Santarsiere ha inoltre confermato alcune frasi dette a lei da Restivo in cui quest'ultimo affermava di conoscere la chiesa della Trinita' in ogni angolo e di essere capace di commettere cattive azioni se lo facevano arrabbiare.

Un'altra amica di Elisa Claps, Angelica Abbruzzese, ha raccontato degli attimi successivi alla scomparsa di Elisa Claps e del suo contributo alle ricerche. Quel giorno, infatti, fece delle telefonate tra cui una a Restivo in cui il ragazzo confermava di aver incontrato Elisa per un breve tempo e che non le era sembrata preoccupata ma piuttosto innervosita da qualcuno che le dava fastidio. Sempre nella telefonata, Restivo disse ad Abruzzese che aveva voluto incontrare Elisa per chiedere consigli perche' una ragazza non lo ricambiava sentimentalmente.

Di questo appuntamento Abruzzese aveva gia' saputo quella mattina da Eliana de Cillis con cui Elisa quella mattina si era incontrata e con cui doveva pranzare. De Cillis disse ad Abruzzese che Elisa aveva un appuntamento con Restivo nella parte posteriore della chiesa della Trinita' e che lui aveva un regalo da darle. Abruzzese sapeva che Restivo voleva una relazione con Elisa, ma a lei non piaceva (era stata proprio Elisa a dirlo all'amica). Quella mattina, sebbene fosse andata a messa proprio alla Trinita' Abruzzese non vide mai Elisa Claps.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog