Cerca

Amministrative: Castiglione Pescaia, ricorso Pdl contro lista Ferraro

Politica

irenze, 1 giu. - (Adnkronos) - Lo studio legale Antichi-Bastianini-Leporatti di Grosseto ha presentato un ricorso contro la lista 'Castiglione Oggi - L'Alternativa' collegata alla candidatura a sindaco di Mario Ferraro, a nome di 18 cittadini elettori residenti proprio a Castiglione della Pescaia (Gr), e tra cui figurano l'ex vicesindaco Sandra Mainetti e l'ex assessore all'urbanistica della scorsa giunta di Monica Faenzi, ovvero Giulio Ciabatti. La lista del Pdl venne esclusa dalla commissione elettorale per irregolarita', decisione confermata dal Tar della Toscana e dal Consiglio di Stato.

Il ricorso e' stato presentato ieri al Tar della Toscana. Secondo i ricorrenti la lista di Ferraro ''e' stata ammessa alla competizione elettorale malgrado vizi di sostanza e dunque con effettiva lesione della correttezza delle operazioni elettorali e della liberta' di scelta dei cittadini. Inoltre, senza i 157 voti ottenuti dalla lista Castiglione Oggi-L'Alternativa, non si sarebbe raggiunto il quorum di votanti e le elezioni sarebbero state ritenute nulle''.

''Ma la lista Castiglione Oggi-L'Alternativa - viene spiegato dai ricorrenti - e' stata accettata malgrado vizi sostanziali che avrebbero dovuto comportarne l'esclusione dalla competizione elettorale. La sua ammissione contra legem ha dunque compromesso la correttezza della competizione elettorale a Castiglione che, dunque, e' da ritenersi nulla''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog