Cerca

Milano: Pisapia, con la Moratti ci siamo parlati con molta serenita'

Politica

Milano, 1 giu. - (Adnkronos) - Con Letizia Moratti "ci siamo parlati con molta serenita', con reciproco rispetto e credo che anche questo sia un segnale di quella volonta' di voler svolgere un lavoro comune, ciascuno nel proprio ruolo che e' chiaramente diverso da quello del passato, per il futuro di Milano". Questo il commento del neo sindaco di Milano Giuliano Pisapia al passaggio delle consegne avvenuto oggi a palazzo Marino con la consegna ideale delle chiavi della citta' da parte dell'ex sindaco Letizia Moratti.

"Io -ha sottolineato Pisapia- ho un impegno programmatico e lo manterro' cosi' come credo di averlo mantenuto in questi giorni. E' questo un segnale importante per chi mi ha votato ma anche per chi non mi ha votato che puo' cosi' aver fiducia in me".

Per quanto riguarda la composizione della giunta "sara' presentata entro due settimane", ha spiegato Pisapia ribadendo come l'unica cosa di cui si dice sicuro di poter garantire "e' che il 50% sara' composta da donne. In ogni caso saranno tutte persone competenti, con la loro professionalita' e la loro coerenza personale e soprattutto che abbiano la volonta' di dimostrare generosita' per Milano". Per quanto riguarda il vicesindaco l'ipotesi che sia una "e' una delle opzioni sulle quali sto lavorando. In genere dopo un confronto con la coalizione e la citta' le mie convinzioni sono sempre state rafforzate per cui presto daro' nome e cognome anche al vicesindaco".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog